Vini Pitti

I Vini Pitti sono l’omaggio della Tenuta Agricola Torre a Cenaia al Conte Robert Pitti e alla sua appassionata dedizione per il vino toscano e per il nostro territorio. Fu lui stesso ad avviare la produzione di questi vini a Torre a Cenaia, lasciando in eredità alla Tenuta lo stemma araldico di famiglia che impreziosisce le prestigiose etichette.
La storia della sua nobile casata si rinnova oggi nella veste della nuova linea dei Vini Pitti: la raffinata semplicità della bottiglia borgognotta e il tocco di modernità dato dal colore delle capsule e delle retroetichette esaltano il blasone dei Pitti e lo proiettano nel domani.
Passato, presente e futuro in quattro grandi classici della cultura enologica toscana, per Voi ai tavoli dell’Osteria nei formati 375 e 750 ml.

Pitti Chardonnay

Colore giallo paglierino brillante con riflessi verdognoli ed un sottile perlage. Profumo fragrante con sentori di frutta gialla e floreali. Sapore fresco e sapido, gradevolmente vivace in bocca.

Pitti Vermentino

Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Profumo intenso e persistente, ricco di note floreali e agrumate. Sapore sapido e fresco, dotato di una elegante struttura.

Pitti Rosato

Colore rosa tenue con sfumature violacee. Profumo delicato con sentori di frutti rossi e petali di rosa. Sapore armonico e vivace.

Pitti Sangiovese

Colore rosso rubino con riflessi violacei, profumo intenso con sentori evidenti di frutti rossi. Sapore fresco e armonico, morbido e di buona struttura tannica.

Grazie all’eredità del Conte, la Tenuta ha acquisito la prestigiosa denominazione “Cenaja Antica Proprietà dei Pitti” ed è ispirandosi a questa importante ed esclusiva storia che nasce la linea di vini Cenaja, il fiore all’occhiello della produzione vitivinicola del nostro territorio.
Un Vermentino blasonato, un Supertuscan e un inimitabile Passito: ecco per Voi il Cenaja Vermentino, il Torre del Vajo e il Dolce Peccato, firmati dall’orgoglio rosa del vino italiano, l’enologa Graziana Grassini, anche conosciuta come Lady Sassicaia.
A questi si aggiunge la Grappa Robert Pitti, un classico della tradizione toscana, che nasce dall’incontro delle nostre migliori vinacce con le botti di rovere ed esprime tutta l’intensità e i profumi della nostra terra sospesa tra le colline e il mare.

Torre del Vajo

Colore rosso rubino molto intenso, con decisi riflessi violacei. Profumo complesso e persistente con sentori balsamici e frutti di bosco. Sapore elegante ed avvolgente, di elevata struttura tannica, morbido e vellutato.

Cenaja Vermentino

Colore giallo paglierino brillante con spiccati riflessi verdognoli. Profumo molto intenso e persistente con note floreali marcate, fine ed elegante. Sapore fresco, sapido, vellutato, avvolgente, dotato di buon corpo, morbido ed equilibrato.

Dolce Peccato

Colore ambrato, profumo complesso ricco di note di miele e di mandorle, con evidenti sentori di uva passa. Sapore avvolgente, morbido, vellutato, dotato di una notevole persistenza.

Per non dormire

Rosso rubino molto intenso, profondo, riflessi violacei. Profumo avvolgente, con decise note di mora e mirtillo. Sapore vellutato, ben strutturato, consistente, ricco di tannini morbidi e setosi, che lasciano il palato complesso, con finale molto lungo.

Grappa Robert Pitti

L’invecchiamento per dodici mesi nelle botti di rovere di Slavonia conferisce a questo distillato profumi particolarmente intensi con piacevoli sentori di vaniglia e legno tostato. Il gusto delicato e leggermente fruttato avvolge il palato con la sua armonica eleganza.

Pitti Brut

Spumante Chardonnay Brut, ottenuto con il metodo Charmat, un colore paglierino tenue con riflessi verdognoli e un sapore fresco e delicato. Il perlage fine e persistente contribuisce a donare al Pitti Brut una raffinata eleganza.